> Welfare Collaborativo

Giovedì 17 Novembre
SIA: Generare inclusione sociale attraverso la collaborazione di comunità

La nuova misura di contrasto alla povertà, il SIA, che prevede l'erogazione di un contributo economico a nuclei familiari con minori in condizioni di povertà, condizionata all'adesione di un progetto di attivazione sociale e di inclusione lavorativa, è il centro da cui parte il confronto di questo evento. Evento che è articolato in due parti, prima un seminario informativo e di approfondimento e subito dopo un workshop di confronto tra gli attori fondamentali per la riuscita di un nuovo modello di intervento sociale basato sulla collaborazione e sulla corresponsabilità della comunità. Terzo settore, imprese, commercianti e amministratori in un confronto con chi, gli assistenti sociali, quotidianamente è in prima linea nel trovare soluzioni a vecchie e nuove povertà. L'occasione della nuova e prima misura nazionale tesa a rimuovere gli ostacoli economici e sociali che limitano la libertà e l'eguaglianza dei cittadini e il pieno sviluppo della persona, di contrastare la povertà e l'esclusione sociale, rende attuale e senz'altro operativa la riflessione e il confronto proposto.

Logomakr_2ijqvl

Seminario informativo e di approfondimento (10.00-13.00) logomakr_1godix Sala consiliare Sandro Pertini, Comune di Campi Bisenzio  Presentazione del SIA e approfondimento della parte di “attivazione” territoriale e di comunità

SIA: cosa è a che punto siamo
Caterina Tocchini Funzionaria Osservatorio sociale povertà Regione Toscana
SIA: dal “fronte” degli Assistenti sociali
Laura Bini  Presidente Ordine assistenti sociali della Toscana
SIA: una sfida anche per il lavoro
Annalisa Tonarelli  Docente di Problemi sociali presso il corso di laurea magistrale in Disegno e gestione degli
interventi sociali Università di Firenze
SIA: la grande opportunità per un lavoro di comunità
Donatella Turri   Direttrice Caritas Lucca
Salvatore Rizzo   Fondazione di comunità di Messina
Irene Dentini    Assistente sociale, progetto BuonAbitare
Aldo Intaschi   Presidenza Confederazione Misericordie d'Italia
coordina: Gianfranco Marocchi Direttore di Welfare oggi – Maggioli editore


 

buffet (13.00-14.00)

Workshop di confronto operativo (14.00-16.00)logomakr_1godix Sala consiliare Sandro Pertini, Comune di Campi Bisenzio

Può la collaborazione tra soggetti di comunità contribuire al reinserimento sociale e lavorativo dei
“nuovi” poveri? Da questa domanda il confronto aperto di vari attori. Un vero e proprio cantiere di per
arrivare a definire obiettivi specifici di comunità nel territorio. Ne discutono insieme:

Cristina Bandini  Responsabile servizi sociali territoriali SdS nord ovest Fi
Raffaella Nurchis  Resp.Uff.Tirocini Corso di Laurea Servizi sociali-Università di Firenze
Simone Cappelli  Regione Toscana Direzione Lavoro - Settore Servizi per il Lavoro di Arezzo, Firenze e Prato
Giacomo Lucibello  Presidente giovani industriali confindustria e imprenditore a Campi Bisenzio
Alessio Ciriolo  Presidente Fratellanza popolare San Donnino

Giovanni D'Andrea  Coordinatore generale Misericordia Campi Bisenzio
Franco Doni  Direttore SdS nord Ovest Fi
coordina  Luigi Ricci  Assessore Politiche sociali Comune di Campi Bisenzio

 

 

 

 

2016-10-17-17_17_07-poverta-e-sistemi-collaborativi1-odtsola-lettura-openoffice-writer